Frigorifero solare

Sembra strano ma é vero!  Un frigorifero costruito a partire da materiali di scarto che funziona senza energia elettrica e si raffredda mettendolo in un ambiente caldo. L’idea geniale é di Emily Cummings una studentessa inglese di 24 anni che ha pensato bene di usare l’acqua ed il calore del sole come carburanti per far funzionare il suo frigorifero che consiste di due cilindri di metallo, uno all’interno dell’altro, separati da sabbia o lana bagnata. Il cilindro esteriore presenta dei fori per facilitare l’evaporazione dell’acqua contenuta nella sabbia o nella lana. L’evaporazione dell’acqua sottrae calore al cilindro interiore che si raffredda fino a raggiungere una temperatura di 6 gradi centigradi. La pluripremiata Emily Cummings ha cosí migliorato il sistema di raffreddamento in uso in Africa e pubblicizzato giá dieci anni fa dal Nigeriano Mohammed Bah Abba che tra l’altro vinse il premio “invenzione dell’anno 2001” promosso da “Time magazine”

Il sistema di Mohammed chiamato “pot-in-pot” si avvale di due vasi di terracotta messi l’uno nell’altro e separati da sabbia bagnata. Questo sistema sfrutta lo stesso principio della  termodinamica che fa funzionare il frigo di Emmily Cumming e oggi permette a moltissime persone che vivono in paesi caldi e poveri, di conservare le verdure per un mese anzichè due o tre giorni. Il sistema di Mohammed provoca una diminuzione di temperatura nel vaso interiore che peró non é efficiente come quella prodotta dalla giovane inglese. Mentre il frigo di Mohammed produce un abbassamento di temperatura solo di alcuni gradi rispetto all’ambiente circostante, il frigo della Cummings raggiunge una temperatura di 6 gradi centigradi e una volta evaporata tutta l’acqua per far continuare a funzionare il frigo basta aggiungerne dell’altra.

Questi sistemi di refrigerazione che possono essere facilemente costruiti in casa stanno aiutando milioni di persone che vivono nei paesi piú caldi e poveri, dove spesso l’energia elettrica é ancora un sogno, a conservare per piú tempo alimenti e medicine.

I frigoriferi solari possono essere una risorsa utile da utilizzare in alternativa ai frigoriferi tradizionali anche nei paesi piú avanzati.

Questa voce è stata pubblicata in logik e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Frigorifero solare

  1. Pingback: Un inverno senza Frigorifero | Byologik

  2. Pingback: Per esperti: costruire frigorifero naturale senza corrente...

  3. Claudio ha detto:

    ciao, articolo molto interessante capire il funzionamento di questo frigorifero.

    avevo letto da qualche parte che questo sia possibile solo nei paesi molto caldi (sara vero?)
    comunque vorrei chiederti informazioni maggiori al riguardo, anche tramite email se possibile.

    grazie

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...