Rompere gli schemi…

Ê proprio vero che quando si vuole qualcosa pare che l’universo intero si muova per fare in modo che la si ottenga. A Tortella sui Pre Pirenei abbiamo trovato quello che cercavamo! Una casetta non troppo isolata su un terreno di un ettaro sistemato a terrazze. Ci sono galline e capre, siamo al lato di un bosco di querce che inizia subito dopo il prato davanti casa, ci sono alberi da frutta e un orto a otto bancali coltivati da diversi anni con il sistema sinergico. L’irrigazione è con il sistema a goccia, i tubi dell’acqua vengono sistemati sotto la pacciamatura che quest’anno è stata fatta con foglie secche di quercia. Le foglie formano una cappa protettiva sul terreno, riducono  l’evaporazione dell’acqua e mantengono la terra umida. L’umidità costante previene l’infestazione da parte del ragnetto rosso e di altri acari. Le foglie evitano un eccessivo compattamento della terra dovuto alle piogge e decomponendosi rilasciano nel terreno materiale organico che aumenta la fertilità. Le foglie di quercia tengono lontane le lumache e offrono riparo alle coccinelle che fungono da pesticida naturale.

C’è un sistema di raccolta di acqua piovana che viene immagazinata in vari depositi da 1000 litri. È abbastanza per irrigare gli orti, gli usi domestici e gli animali. C’è un sistema di fitodepurazione per il trattamento delle acque reflue. Abbiamo deciso di creare una base in questo posto e dal camper ci siamo spostati in un a caravana da circo e  ci apprestiamo a montare un altro orto sinergico sul terreno gentilmente offerto dalla propietaria che in cambio di qualche lavoretto ci fornisce tutte le comodità di casa, cibo, e terra da coltivare. 

Esistono varie forme di scambio, ma ne usiamo sempre solo una, i soldi. Crediamo che senza soldi non si può fare niente. Mettiamo il caso che il  terreno davanti casa è sistemato a terrazze ed che hai bisogno di una scala per agevolare il passaggio.  Normalmente ci sarebbe bisogno di soldi per farle costruire o per comprare i materiali in caso di fai da te.  Rompendo gli schemi alcuni copertoni di auto si trasformano da rifiuto in risorsa. Ed ecco come non servono i soldi per avere una originale scala morbida. I soldi non sono l’unico mezzo per ottenere ciò di cui si ha bisogno e a volte non sono nemmeno la via più facile. Siamo arrivati in questo posto grazie al WWOOF che ci ha fornito il contatto, è bastata una telefonata e poi le cose sono andate da sole verso la direzione giusta. Senza stress da curriculum e senza ansia  da colloquio, mi ritrovo in ottima compagnia in un posto paradisiaco, con un lavoro, una casa e il frigo pieno. Sento dire in giro che non c’è lavoro, che la disoccupazione aumenta costantemente eppure a me sembra che ci sia moltissimo da fare. Passeggio per i campi e vedo interi paesini abbandonati che vanno in rovina e vedo campi da coltivare. Sono davvero tanti!  Tutte le Masie abitate della zona sarebbero felicissime di accogliere persone giovani. Con il wwoof si ottiene vitto e alloggio in cambio di lavoro, spesso in cambio di lavori di manutenzione o a cambio di prendersi cura del bestiame vengono dati in concessione interi casolari ma, in campagna al giorno d’oggi non ci vuole andare nessuno.

Le masie sono vuote e vanno in rovina mentre i campi restano incolti. I disoccupati aumentano e i senzatetto pure. Che razza strana gli umani! Siamo gli unici che paghiamo per vivere su questo pianeta! Potremmo vivere tutti dell’abbondanza della natura, ma pur di non sporcarci le mani di terra ci rifugiamo in condomini alti 20 piani. Molte persone credono che i soldi siano l’unico mezzo per risolvere i problemi. Si dice che senza soldi non si cantano messe ed è vero, le messe non le cantano! Senza usare i soldi come mezzo di scambio, vivo in una casa con acqua calda, elettricità e internet wifi, lavoro dalle 9:30 alle 13:30 escluso il sabato e la domenica, senza usare il denaro ricevo tutti giorni cibo biologico fresco per la colazione il pranzo e la cena e senza aver pagato un centesimo ho avuto in concessione un pezzo di terra da coltivare.  Con questo non voglio dire che i soldi non servono. I Soldi sono una delle possibilità da usare come mezzo di scambio quando occorre qualcosa, ma non sono l’unica.  Non credo che l’obbiettivo debba essere quello di accumulare sempre più soldi, ma piuttosto raggiungere uno stato ottimale che permetta di avere cibo sano, energia, tempo a disposizione per se stessi e gli altri, che permetta di vivere una vita indipendente dagli andamenti dei mercati finanziari. L’accontentarsi è alla base dela felicità. Vorrei mandare un messaggio a tutti quelli che al momento sono disoccupati e che non vedono vie d’uscita. A tutti quelli che sono stati fregati dall’economia e hanno perso tutto, a tutti i padri di famiglia che non riescono più a dar da mangiare ai propri figli, vorrei ricordare che il mondo rurale è pieno di occupazione e di opportunità.  Ci sono case, c’è cibo e c’è molto lavoro da fare.

..Rompi gli schemi, organizzati, chiedi e ti verra dato!

Questa voce è stata pubblicata in Wwoof e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...