Solare termodinamico

Il motore Stirling inventato nei primi dell’ottocento da Robert Stirling é una risorsa efficace per autoprodursi elettricitá usando solo il calore. Puó funzionare con qualsiasi fonte di calore e puó arrivare a soddisfare il fabbisogno energetico di utenze domestiche. Ha una manutenzione ridottissima in quanto non ha valvole. Sfrutta la differenza di calore tra un punto caldo ed uno freddo per far muovere un pistone che agganciato ad un alternatore produce energia elettrica. I modelli di piccole dimensioni prodotti da amatori hanno una efficienza energetica trascurabile ma i modelli piú grandi e pesanti producono soddisfacenti risultati  5 – 100 kw. Questo motore non é adatto per avviamenti rapidi o cambi rapidi di prestazioni, quindi non é adatto alle automobili ma puó funzionare perfettamente per trasformare l’energia termica in energia meccanica e produrre elettricitá.

Una delle applicazioni piú interessanti del motore stirling é il dish Stirling, dove si sfrutta il calore del sole per produrre energia elettrica. Con uno specchio parabolico i raggi solari vengono convogliati ad un motore stirling che riscaldandosi raggiunge le temperature necessarie a funzionare. In altri modelli detti “lineari” si sfrutta il calore del sole per riscaldare sali fusi i quali vengono inviati ad una caldaia per produrre vapore che a sua volta aziona una turbina che genera elettricitá. I sali fusi possono raggiungere temperature di 550 gradi e una volta immagazinati possono continuare a rilasciare il calore necessario a produrre elettricitá anche di notte.

Al momento questa tecnologia viene usata per costruire grandi centrali come ad esempio il progetto Archimede e non per produrre piccoli apparati adatti ad una microproduzione elettrica locale quindi non si diffonde il mercato su larga scala che garantirebbe l’abbassamento dei prezzi che sono ancora molto alti. Infatti un motore stirling capace di produrre 3kw di potenza costa 14000 euro, come si puó vedere da questo sito.

Con il termodinamico L’energia elettrica puó essere gratis e a emissioni zero. Ma visti i prezzi le cose per il momento, bisogna farsele da soli. Su internet si trovano interessanti informazioni per autoprodursi uno Stirling dish. Quí c’é per esempio un interessante manuale pratico che spiega i vari passaggi (ovviamente in inglese) per costruire un sitema energetico termodinamico con turbina a vapore. Un sito interessante ed utile per la progettazione é emachineshop. Dopo aver installato il loro software si procede a progettare e disegnare in 3d il pezzo di plastica o metallo desiderato che verrá spedito a casa dopo l’acquisto.

Questa voce è stata pubblicata in logik e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...