Maurizio Pallante

Contro il “consumante desiderio di consumare” Maurizio Pallante  parla delle relazioni tra crescita, tecnologia e consumo. Adottare un modello di crescita infinita non è possibile in un mondo finito. In un anno usiamo il 50% in piú di quello che la terra puó rigenerare. Oggi non si produce piú per consumare. Il rapporto tra produzione e consumo si é spostato, infatti oggi si spingono le persone a consumare di piú per poter continuare a produrre.

Questa voce è stata pubblicata in decrescita. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...